il network

Mercoledì 28 Ottobre 2020

Altre notizie da questa sezione

Blog


CALCIO DILETTANTI. PRIMA DIVISIONE

Spinese Oratorio, caso di positività al Covid. Squadra in quarantena

E' il primo club dilettantistico in provincia di Cremona a fare i conti collettivamente con le conseguenze normative dei contagi

Prima, alla Spinese Oratorio caso di positività al Covid

SPINO D’ADDA (5 settembre 2020) - Un caso di positività nello spogliatoio e per l’intera squadra scatta la quarantena. La Spinese Oratorio di Prima Categoria è il primo club dilettantistico in provincia di Cremona a fare i conti collettivamente con le conseguenze normative dei contagi da Covid-19.
Tutto è iniziato la scorsa domenica, quando un calciatore della Spinese (residente sul Cremasco) si è sottoposto volontariamente al tampone dopo aver avvertito febbre e malessere. Solo 24 ore prima il ragazzo aveva disputato una partitella di allenamento con la squadra e una volta riscontrata la positività, nel giro di pochi giorni, l’ATS ha tracciato le persone entrate in contatto con il tesserato al centro sportivo di Spino. Per tutti loro sono stati previsti il tampone e l’auto-isolamento, con conseguente sospensione dell’attività sportiva. Almeno, finché non saranno disponibili gli esiti dei test. Che arriveranno tra lunedì e martedì per i tesserati residenti in provincia di Cremona, mentre i tempi si prospettano decisamente più lunghi per coloro che afferiscono alle ATS territoriali di Milano e Lodi: prima di sabato 12 non potranno effettuare il tampone. Naturalmente l’ATS ha potuto contare sulla collaborazione della stessa Spinese, che avendo richiesto – come da direttiva – le autocertificazioni dei giocatori prima di ogni seduta ha trasmesso tempestivamente la lista esatta dei nominativi. Le misure precauzionali hanno toccato il 90% della squadra: solo alcuni giocatori assenti dalla partitella dello scorso sabato sono stati risparmiati dalla spiacevole esperienza della quarantena. Nel frattempo la società ha cancellato i prossimi appuntamenti: annullata l’amichevole in programma domani, domenica 6 settembre, a San Pellegrino Terme contro una squadra locale. Per la gara di debutto in Coppa Lombardia (in calendario domenica 13) contro i lodigiani della Medigliese verrà chiesto il rinvio al Comitato Regionale Lombardo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

05 Settembre 2020