Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Sabrina, mercoledì l'incarico al pool del medico legale Cristina Cattaneo

Gli esperti dovranno stabilire se i resti trovati sulla Panda bruciata appartengono o meno alla 39enne scomparsa il giorno di Ferragosto

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

31 Agosto 2020 - 17:16

Sabrina

Sabrina Beccalli

CREMA (31 agosto 2020) - La procura di Cremona conferirà mercoledì a mezzogiorno l'incarico di esaminare i resti trovati sull'auto carbonizzata di Sabrina Beccalli al medico legale Cristina Cattaneo. L'anatomopatologa riceverà l'incarico insieme a un pool di esperti composto da Debora Mazzarelli, del laboratorio di Antropologia e Odontologia Forense dell’Università degli Studi di Milano e dal tossicologo Domenico Di Candia. Cattaneo, che ha già lavorato al casa di Yara Gambirasio, dovrà stabilire se le ossa trovate sulla Panda di Sabrina Beccalli appartengono o meno alla 39enne scomparsa da Crema il giorno di Ferragosto. Il ruolo di Di Candia sarà fondamentale per verificare le dichiarazioni di Alessandro Pasini, il 45enne cremasco in carcere a Monza con l'accusa di aver assassinato Sabrina e averne distrutto il cadavere. Pasini aveva detto che la donna era morta per overdose. L'avvocato del 45enne, infine, dovrebbe nominare come consulente Angelo Grecchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, VIDEO E FOTO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400