Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Morte di Pamiro, il sinistro presagio in un cd

Giallo dei Sabbioni: nella canzone composta dal 44enne strofe che evocano l’addio, la moglie Debora Stella resta sotto shock ricoverata in ospedale

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

06 Luglio 2020 - 19:19

Morte di Pamiro, il sinistro presagio in un cd

CREMA (6 luglio 2020) - Evocano un sinistro presagio le parole dell’ultima canzone composta da Mauro Pamiro: «Quando vengono versati sangue e lacrime, per sigillare il nostro destino, non dovrai perderti un ultimo abbraccio...», recita una strofa in inglese. E intanto, è sempre più fitto il giallo che aleggia sulla fine dell’insegnante di 44 anni, trovato morto una settimana fa in un cantiere edile di via Don Mazzolari. «Solo la moglie ha le chiavi del mistero», assicura a taccuino chiuso uno degli investigatori. Ma Debora Stella, la grafica pubblicitaria oggi 40enne, che 11 anni fa sposò il fidanzato di sempre, resta ricoverata all’ospedale di Crema. «È sotto shock, non so quando potrà essere dimessa», ha spiegato il legale che l’assiste, l’avvocato cremasco Mario Palmieri. Non è quindi dato sapere quando e se potrà essere ascoltata dai poliziotti. E' emerso anche che la coppia frequentava un gruppo di meditazione trascendentale: un'altra pista seguita dagli inquirenti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400