Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORONAVIRUS. LA RIPARTENZA

Pandino, pronti i braccialetti per il centro estivo

Regole anti contagio: ecco la scelta del vicario don Andrea

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

09 Giugno 2020 - 06:29

Pandino, pronti i braccialetti per il centro estivo

PANDINO (9 giugno 2020) - Tre location differenti, 44 educatori adeguatamente formati per affrontare al meglio le nuove regole, date dalle disposizioni anti contagio da Covid 19, un gruppo affiatato di volontari operativi in cucina e non solo e, soprattutto la voglia di divertirsi comunque, nonostante la pandemia che ha stravolto la vita di bambini e ragazzini. Sono circa 140 gli iscritti alla proposta che scatterà lunedì e si prolungherà per cinque settimane, dunque sino al 17 luglio. Il vicario don Andrea Lamperti Tornaghi ha lavorato a lungo, in stretto contatto con il Comune, per approntare l’organizzazione illustrata l’altra sera a mamme e papà.

Il centro estivo si vilupperà su tre sedi. Al San Luigi faranno riferimento i ragazzi delle medie e di quinta elementare. Alla casa della gioventù i più piccoli (prima e seconda primaria), al santuario del Tommasone le terze e quarte elementari. Chi vorrà potrà fermarsi a pranzo. Costi uguali al passato, eccezion fatta per la cauzione per il braccialetto elettronico, che dovrà garantire il distanziamento personale tra i bambini. Un bip li avviserà se si avvicineranno a meno di un metro uno dall’altro. Ovviamente obbligatoria la mascherina. Vietati gli sport di squadra e i giochi che comportino assembramento. Addio anche alle serate e alla festa finale. I bambini saranno divisi in piccoli team da sette, così da restare sempre con lo stesso gruppetto per l’intera durata del «Progetto». Ci saranno le giornate in piscina, grazie all’accordo con il centro sportivo comunale Blu Pandino.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400