Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

«Sono licenziati? Li prendo io»

L’imprenditore della cosmesi Renato Ancorotti si fa formalmente carico di garantire nuova occupazione ad oltre la metà di quanti sono rimasti a casa dopo il fallimento della cooperativa sociale La Tela

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

20 Febbraio 2020 - 07:51

«Sono licenziati? Li prendo io»

Renato Ancorotti

CREMA (20 febbraio 2020) - «Li assumo io. Non tutti, ma 45 di sicuro. E in forma stabile». L’annuncio arriva da Renato Ancorotti, imprenditore cremasco nel settore della cosmesi, e riguarda il futuro di oltre la metà degli 87 lavoratori licenziati dalla cooperativa sociale La Tela, che era appunto specializzata nel confezionamento di prodotti cosmetici per conto di aziende del settore. Sostanzialmente una: la Ancorotti Cosmetics. Ed eccoci all’impegno che Ancorotti si assume formalmente. «In tempi rapidi - spiega — assumeremo 45 delle 87 persone che sono rimaste senza lavoro. Lo farò attraverso alcune società che fanno riferimento alla mia azienda e sono direttamente collegate. E da subito dico che il loro rapporto di lavoro sarà a tempo indeterminato e quindi stabile». 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400