il network

Mercoledì 26 Febbraio 2020

Altre notizie da questa sezione


SONCINO

Soncino Fantasy, c'è l’accordo: il Comune presta il nome

Si è trovata l’intesa fra municipio e organizzatori per l’utilizzo del marchio registrato, il ritorno è più vicino

Soncino Fantasy, c'è l’accordo: il Comune presta il nome

SONCINO (4 febbraio 2020) - Il prossimo 25 aprile il borgo murato potrebbe tornare a ospitare, dopo quattro anni dal doloroso addio, una delle più grandi fiere del fantastico d’Europa. Il condizionale, scaramantico, dovrà essere utilizzato ancora per qualche giorno perché l’annuncio ufficiale arriverà solo dopo aver ottenuto le autorizzazioni sulla sicurezza ma dopo le indecisioni e la piccola bagarre sul copyright dei giorni scorsi ora la strada sembra in discesa. Fabio Maestri, tra gli organizzatori insieme all’inventore della kermesse tolkeniana Massimo Stassano, è comunque cauto: «Il Comune ha dato la sua disponibilità e noi la nostra. Vogliamo fare Soncino Fantasy sì, ma prima di parlare di certezze bisogna valutare bene come garantire la sicurezza di un evento che attira migliaia di persone e soprattutto capire quanto costerà farlo. Questione di giorni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

03 Febbraio 2020