Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PALAZZO PIGNANO

Carta di credito sparita, raffica di acquisti: cremasco a processo

Un 55enne nei guai per le compere da oltre mille euro effettuate con la tessera aziendale di un corriere, scomparsa dal suo furgone

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

06 Gennaio 2020 - 07:52

Carta di credito sparita, raffica di acquisti: cremasco a processo

PALAZZO PIGNANO (6 gennaio 2020) - Stando all’accusa, che ora l’ha portato al banco degli imputati, avrebbe utilizzato a più riprese una carta di credito aziendale, sparita dal furgone di un corriere il giorno stesso. E impiegata per una serie di acquisti di importo tutt’altro che modesto, sebbene solo in parte andati a segno. Ma tentando pure di prelevare contanti. A mettere nei guai un 55enne di Palazzo Pignano, senza un’occupazione stabile, sono state le telecamere di sorveglianza di una sala slot dell’hinterland milanese, dove avrebbe cercato di farsi anticipare banconote, utilizzando proprio la carta della quale, non è chiaro come, sarebbe venuto in possesso. La vicenda risale a due anni e mezzo fa, dipanandosi fra Piacentino e cintura di Milano. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400