Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

OFFANENGO

Difende la figlia allo stop, preso a bastonate

Coinvolti un 70enne e un 50 enne, entrambi del paese: gli agenti della stradale hanno riportato la calma. Il pensionato è stato denunciato: con un randello di legno lungo mezzo metro ha colpito in testa il rivale

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

28 Dicembre 2019 - 07:33

Lite per futili motivi, bastonate allo stop

Il pronto soccorso dell'ospedale di Crema

OFFANENGO (28 dicembre 2019) - Si sono presi a bastonate e a pugni allo stop: pare che la lite, presto sfociata in una vera e propria rissa, sia nata per futili motivi. E’ accaduto la sera della Vigilia, intorno alle 18, ma la notizia è stata resa nota solo ieri dagli uffici della polizia stradale di Crema i cui agenti, intervenuti dopo l’allarme lanciato da alcuni passanti, avevano riportato la calma. Protagonisti un 70enne e un 50enne, entrambi residenti in paese. Il primo è stato denunciato per porto di oggetto atto ad offendere: con un bastone lungo una cinquantina di centimetri, che aveva con sé in auto, ha infatti colpito alla testa l’avversario. A sua volta ha subito contusioni al capo. Per ora, il 50enne non è stato denunciato: il 70enne, infatti, non ha ancora sporto querela. I due offanenghesi sono stati poi sentiti al distaccamento di via Macallè, prima di recarsi autonomamente al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore di Crema per essere medicati (prognosi di 10 giorni a testa).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400