Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Bus sequestrato, in aula il "massacro psicologico" dei bimbi

Nel corso dell'ottava udienza del processo a Ousseynou Sy, in aula i genitori raccontano il profondo disagio conseguente alla terribile esperienza vissuta dai loro figli

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

16 Dicembre 2019 - 11:53

Bus sequestrato, in aula il "massacro psicologico" dei bimbi

L'imputato Ousseynou Sy in aula

CREMA (16 dicembre 2019) - C'è chi ha dormito per un mese nel lettone con la mamma, chi - una bimba - avvinghiata al suo papà. All'ottava udienza del processo al dirottatore del bus, Ousseynou Sy, in aula parlano i genitori dei bambini. Raccontano le conseguenze, la paura di salire in metro o sui mezzi chiusi, il nervosismo, i momenti di panico, il fastidio nel sentire l'odore di benzina o di gasolio, la luce accesa sempre in casa. E c'è chi ha ancora gli incubi... E' il "massacro psicologico" per dirla con i pubblici ministeri.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rugginesana

    16 Dicembre 2019 - 16:02

    Ergastolo !!!!!

    Report

    Rispondi