Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Schiaffeggiata in piazza Duomo da uno sconosciuto

Vittima Giada Biaggi, 28enne docente del Munari e giornalista: episodio avvenuto mentre era intenta ad osservare l’installazione delle scarpette rosse. Indaga la polizia

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

25 Novembre 2019 - 13:03

Schiaffeggiata in piazza Duomo da uno sconosciuto

La docente Giada Biaggi ha denunciato di essere stata schiaffeggiata in piazza Duomo

CREMA (25 novembre 2019) -  Schiaffeggiata mentre era intenta ad osservare l’installazione delle scarpette rosse in piazza Duomo, iniziativa simbolo della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, la cui ricorrenza cade oggi. Vittima Giada Biaggi, 28enne docente del Munari e giornalista. La ragazza milanese, stamattina, conclusa la sua lezione al liceo artistico, in attesa di prendere il treno per rientrare a Milano, è passata in piazza. Le sue studentesse l’avevano informata dell’installazione. "Mi si è avvicinato uno sconosciuto – ha poi raccontato – avrà avuto 30 anni: con la scusa di attaccare bottone ha cominciato a fare un video con lo smartphone e a riprendermi dicendo di essere uno youtuber. Io non volevo e quando gli ho detto di piantarla, mi ha chiesto se per me esistesse ancora la violenza sulle donne. Gli ho risposto di sì e ho aggiunto che ritenevo già una violenza il fatto che lui mi riprendesse con il telefono". Un secondo dopo, il presunto youtuber le ha dato uno schiaffo, mentre le chiedeva: "E allora? Questa cos’è?". La 28enne ha chiamato la polizia. In corso le verifiche sul caso da parte degli agenti del commissariato.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400