Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

L'Anffas lancia l'allarme: "Più aiuti o si chiude"

Adeguamento chiesto da gennaio dalla presidente a Comune e Regione per la comunità socio-sanitaria. Vana anche la richiesta di un incontro col sindaco Bonaldi: «Abbiamo 12 dipendenti. Non ce la facciamo più»

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

04 Novembre 2019 - 08:06

L'Anffas lancia l'allarme: "Niente contributi, chiudiamo"

La sede dell'Anffas di viale Santa Maria a Crema

CREMA (4 novembre 2019) - «Se la Regione e il Comune non adegueranno il loro contributo, la Comunità socio-sanitaria di Anffas di viale Santa Maria si troverà ben presto a grave rischio di chiusura o di insostenibilità». A lanciare l’allarme è Daniela Martinenghi, presidentessa dell'associazione che si occupa di disabili, che da mesi sta lottando, insieme agli organismi regionali e nazionali, per cercare di avere ascolto dalle istituzioni. Il problema era stato sollevato lo scorso mese di gennaio, all’indomani del rinnovo dei contratti di lavoro dei dipendenti, che avevano comportato maggiori spese a fronte di contributi pubblici invariati. Già allora, Martinenghi disse che, con i risparmi messi da parte, Anffas Crema avrebbe potuto sopperire agli aumenti per qualche mese, ma sottolineò come si aspettava un sostegno da Regione e Comune. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lakota65

    04 Novembre 2019 - 11:37

    Semplice, basta buttare i documenti degli sfortunati ragazzi e presentarsi in prefettura a richiedere lo status di rifugiati per motivi di guerra. Magari prima li facciamo abbronzare un pochino.... E' ovviamente una provocazione, ma potrebbe essere attuale. Cordialmente

    Report

    Rispondi

    • kgraffittarok

      05 Novembre 2019 - 10:54

      clap clap clap ... sei proprio un essere incivile: spiegami cosa c'entra l'abbronzatura con i problemi dell'umanità piccolo uomo.

      Report

      Rispondi

      • lakota65

        05 Novembre 2019 - 18:36

        Io sarei l'incivile? Se per lei essere civili significa dare epiteti che starebbero bene su di lei, stiamo andando verso la strada giusta. Cordialmente.

        Report

        Rispondi