Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Nuova Ztl, trenta vie del centro saranno chiuse al traffico 24 ore su 24

La mappa è stata messa a punto dal Comune nonostante gli otto varchi installati non siano ancora attivi

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

03 Novembre 2019 - 08:15

Nuova Ztl, trenta vie del centro saranno chiuse al traffico  24 ore su 24

CREMA (3 novembre 2019) - L’attivazione della nuova Zona a traffico limitato è ancora in alto mare, ma nel frattempo il Comune ha messo nero su bianco quali saranno le vie del centro dove sarà interdetto 24 ore su 24 il transito ai veicoli non autorizzati. La giunta ha altresì ufficializzato anche il liberi tutti in piazza Madeo, perlomeno tra le 8 e le 18, e nelle strade di accesso alla stessa.

Ad inizio ottobre erano già stati installati i varchi elettronici, tranne quello di piazza Garibaldi, causa lavori in corso di rifacimento del fondo stradale. Per l’attivazione si aspetta sempre il via libera dal ministero, che tarda ad arrivare. Le telecamere dovranno intercettare i furbetti che non rispetteranno i divieti di ingresso. Otto in tutto i varchi del progetto: all’imbocco delle vie XX Settembre, Ponte Furio, Riva Fredda, Battisti, Mazzini, Matteotti e Tensini e in piazza Garibaldi. Come detto, faranno eccezione al blocco 24 ore su 24 piazza Madeo e le arterie per raggiungerla: via Battisti, il cui senso unico andrà girato, via Frecavalli, ma solo nel tratto tra il civico 1 e il 13 e via Cavour, dal numero 47 sino al termine.

Potranno transitare tutti i veicoli dalle 8 alle 18, dunque sessanta minuti in più al pomeriggio, rispetto a quanto avviene oggi. Il tutto dal lunedì al sabato: il varco di via Battisti sarà invece in funzione negli stessi giorni dalle 18 alle 8, e 24 ore su 24 la domenica e nei festivi. Per agevolare chi lavora, Comune associazioni di categoria (artigiani e commercianti), lo scorso maggio avevano raggiunto un accordo che prevede orari di ingresso in Ztl per il carico e scarico merci e per le consegne (anche e-Commerce) dalle 9 alle 11 e dalle 15 alle 17 e passaggio illimitato per gli artigiani che devono effettuare riparazioni urgenti. In questo caso basterà una comunicazione di luogo, targa e motivazione dell’intervento, inviata via fax o posta elettronica certificata al Comune nei cinque giorni successivi all’accesso.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400