Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Terrore bus: l'11 novembre saranno ascoltati i primi testi

Oggi la prima sezione della Corte d’Assise di Milano ha rigettato la richiesta Miur esclusione da responsabile civile

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

21 Ottobre 2019 - 16:10

Terrore bus: l'11 novembre saranno ascoltati primi testi

Ousseynou Sy e il pullman a fuoco a San Donato

MILANO (21 ottobre 2019) - Entrerà nel vivo il prossimo 11 novembre, quando verranno ascoltati in aula i primi testimoni, il processo davanti alla prima sezione della Corte d’Assise di Milano a carico di Ousseynou Sy, l’autista che il 20 marzo scorso ha tenuto in ostaggio 50 ragazzini, due insegnanti e una bidella della Media Vaiilati di Crema e ha dato fuoco al bus, a San Donato Milanese. Nell’udienza di oggi, interamente dedicata alle questioni preliminari, la prima sezione, presidente Ilio Mannucci Pacini, ha rigettato la richiesta del ministero dell’Istruzione di essere esclusa come responsabile civile nel processo. Si sono costituiti parti civili, oltre al comune di Crema, le famiglie dei 50 ragazzini e i loro tre accompagnatori.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rugginesana

    21 Ottobre 2019 - 16:58

    Come perdere tempo e soldi ! A un elemento del genere 30 anni senza nessuna pena , poi forse lo si farà uscire ....

    Report

    Rispondi