Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA. VIA GRAMSCI

All'Asst ascensore troppo stretto per le carrozzine

Il problema segnalato da tempo: l’ufficio riservato alle persone con handicap è al primo piano dell’edificio. Nessun intervento in programma, mancano i fondi per una ristrutturazione completa dello stabile

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

14 Ottobre 2019 - 08:28

All'Asst di via Gramsci ascensore troppo stretto per le carozzine

CREMA (14 ottobre 2019) -  Non c’è via d’uscita. L’ascensore troppo stretto, tanto da non riuscire ad accogliere una carrozzina, soprattutto se a trazione elettrica. Si trova nella palazzina ex Asl di via Gramsci (oggi sede degli uffici di pubblica utilità dell’Azienda socio sanitaria territoriale di Crema) e non verrà sostituito. Una barriera architettonica insormontabile per gli utenti in sedia a rotelle e difficoltà di deambulazione — tra l’altro l’ufficio loro dedicato si trova proprio al primo piano — ma anche per le mamme che arrivano con culle e passeggini e devono salire al livello superiore dell’edificio pubblico per la scelta del pediatra. L’alternativa, infatti, sono solo le scale. E se una madre può eventualmente lasciare la culla al piano terra e con il bimbo in braccio farsela a piedi, una persona in sedia a rotelle non ha questa possibilità. Il problema, purtroppo, non è una novità di queste settimane. È tornato in auge nei giorni scorsi, dopo la segnalazione proprio di una mamma che, tramite social network, si è lamentata per il disagio. Dall’Asst fanno sapere che non sono previsti lavori di ristrutturazione dell’edificio per realizzare un ascensore più grande che colleghi il piano terra con il primo. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400