Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

MOBILITA'

Crema nella morsa del traffico, prigionieri di 3 milioni di auto

Viale Europa, ma anche le vie Milano, Cadorna, Stazione e Libero Comune le arterie più intasate della città: l’amministrazione punta all’asfalto fonoassorbente per ridurre i disagi dei residenti, ma i costi sarebbero raddoppiati

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

01 Ottobre 2019 - 08:00

Crema nella morsa del traffico, prigionieri di 3 milioni di auto

CREMA (1 ottobre 2019) - Cinque strade cittadine vengono percorse, mediamente, da oltre 3 milioni di veicoli l’anno. Il primato spetta alle vie Milano, Cadorna, Stazione, Libero Comune e a viale Europa, per un totale di sette chilometri e cento metri di tracciato. Ad attestarlo è stata l’ultima rilevazione effettuata dai tecnici incaricati dall’amministrazione comunale, che ora pensa seriamente a lenire i disagi per i residenti delle arterie più trafficate con asfalto antirumore. Il problema è di tipo economico: il bitume fonoassorbente, in grado di garantire una netta diminuzione dell’inquinamento acustico, costa esattamente il doppio rispetto a quello ordinario (si parla a grandi linee di 20 euro, contro i 10 comunemente applicati al metro cubo). «E allo stato attuale - spiega l’assessore ai Lavori pubblici Fabio Bergamaschi - la nostra priorità è far fronte alle urgenze, ossia ai tratti di strada che necessitano di sistemazioni prima dell’inverno». Vero è che il titolare della delega alle Opere non fa mistero della volontà di «programmare interventi di mitigazione acustica per le vie che rappresentano i principali accessi alla città. Soluzioni che potrebbero già essere inserite nei prossimi previsionali di spesa».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400