Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

ECONOMIA E LAVORO

Mercatone Uno, Conte incontra i lavoratori: 'Non siete soli'

A Madignano hanno perso il lavoro in 35, il premier: 'E' un problema nazionale e non possiamo restare indifferenti, vigileremo'

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

26 Settembre 2019 - 18:33

Mercatone Uno, Conte incontra i lavoratori: 'Non siete soli'

ROMA (26 settembre 2019) - «La crisi di Mercatone Uno è un problema nazionale e non possiamo restare indifferenti, non lo siamo stati e non lo saremo. Vi garantisco da parte mia e del governo il massimo livello di attenzione, vigileremo sulla piena affidabilità dei possibili acquirenti che verranno in futuro». Lo ha detto il premier Giuseppe Conte alla delegazione di lavoratori di Mercatone Uno ricevuta a Palazzo Chigi. «Anche con il ministro Patuanelli c'è massima attenzione sulla vostra situazione», ha spiegato. Tra i dipendenti che hanno perso il lavoro anche i 35 della sede di Madignano.

«Come governo vogliamo creare più occupazione, non possiamo quindi di certo dimenticare chi il lavoro lo perde» ha dichiarato il presidente del Consiglio.

Il premier Giuseppe Conte «ci ha rassicurato, è sceso in mezzo a noi, cosa che altri politici non hanno fatto, non ci hanno neppure risposto, neanche nel Lazio» hanno sottolineato i lavoratori. «Siamo in diecimila, siamo uguali all’Ilva o alla Whirlpool, la nostra situazione è gravissima», hanno rimarcato i lavoratori - in cassa integrazione da aprile scorso - che l’8 ottobre avranno un incontro al Mise sulla crisi sell'azienda. «Conte è una persona umile, è stato disponibile, ha detto che sarà presente», ha aggiunto la delegazione, che ha salutato il premier con un applauso, prima di lasciare Palazzo Chigi.

 © RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rugginesana

    27 Settembre 2019 - 08:13

    ....diceva lo stesso ai terremotati!!!! si è visto !

    Report

    Rispondi