il network

Venerdì 20 Settembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


SONCINO

Ladri e vandali a Villavetere. Il don: «Atto vergognoso»

La spaccata sabato notte, proprio prima dell'unica domenica di celebrazioni nel santuario di Gallignano. Spariti oggetti sacri, lampade e perfino un microfono

Ladri e vandali a Villavetere. Il don: «Atto vergognoso»

Il piccolo santuario di Villavetere a Gallignano teatro del raid notturno

SONCINO (10 settembre 2019) - «Un atto sacrilego, di disprezzo verso Dio e verso il nostro santuario. Il tutto per vendere degli oggetti sacri per quattro soldi ai soliti ricettatori. Vandalismo e ignoranza pura». E’ amareggiato e offeso don Lino Viola, il parroco di Gallignano che domenica mattina, proprio prima della messa tradizionale che si svolge una volta sola all’anno a Villavetere, entrando nella piccola chiesetta, ha trovato le stanze messe a soqquadro e le ostie sparse sul pavimento. I ladri sono entrati sabato notte e, non riuscendo a forzare la cassettina delle offerte, hanno portato via un calice, un piattino, un microfono e due lampade. Ladri improvvisati ma bene informati, secondo il sacerdote: «Di certo non è nessuno dei miei compaesani, ma della celebrazione domenicale si era scritto su La Provincia e c’erano affissi manifesti. L’avranno saputo in questo modo». Era già successo 17 anni fa. Indagano i carabinieri di Soncino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Settembre 2019