Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Beretta: «Vendiamo lo stadio e facciamolo nuovo»

Il consigliere di Forza Italia: «Così costa troppo, già spesi 1,2 milioni in dieci anni per adeguarlo»

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

23 Agosto 2019 - 07:57

Beretta: 'Vendiamo lo stadio e facciamolo nuovo'

CREMA (23 agosto 2019) - «Lo stadio Voltini va venduto, in cambio di un nuovo impianto fuori città». Ad affermarlo è Simone Beretta, consigliere comunale di Forza Italia e ex assessore ai Lavori pubblici nella giunta Bruttomesso. «Quando penso allo stadio, mi vengono in mente i 600 mila euro spesi nel 2008 per adeguarlo dopo la promozione del Pergocrema in C1. La Lega Pro ci costrinse ad aumentare la capienza fino a oltre 4.000 posti a sedere e a cambiare l'impianto di illuminazione. Dopo 10 anni, il Comune ha dovuto spendere 250 mila euro per eseguire le opere di adeguamento richieste e entro febbraio dovrà sborsarne altri 400 mila per rifare nuovamente l’illuminazione. E' un pozzo senza fondo».
Quel che fa riflettere Beretta è il fatto che, nonostante le centinaia di migliaia di euro investiti, il Voltini seguita a rivelarsi inadeguato alle nuove esigenze.

Secondo Beretta, una riflessione politica si impone. «E' il momento di pensare con un minimo di lungimiranza e di strategia di portare lo stadio fuori dal centro città, dove si avrebbero parcheggi e accessi adeguati. L’attuale area di viale De Gasperi è molto appetibile dal punto di vista commerciale e direzionale. Si può pensare a un concambio: cedere quel lotto a un privato, per avere in contropartita uno stadio nuovo in periferia, magari a ridosso della tangenziale».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400