Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SUL TERRITORIO COMUNALE

Crema città di gatti: 56 le colonie

Il Comune le censisce e per la loro gestione mette dei paletti per risolvere i problemi legati a sporcizia, cattivi odori, problemi di ordine igienico-sanitario

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

04 Agosto 2019 - 07:59

Crema città di gatti :  56  le colonie feline

CREMA (4 agosto 2019) - Sporcizia, cattivo odore e disordine. Dovuti a cibo, piattini e scatolette abbandonate e agli escrementi degli animali. Una situazione igienico-sanitaria che sta diventando un problema in molte zone della città e della periferia. La massiccia presenza di gatti randagi va regolamentata e per questo il Comune ha deciso di intervenire. L’assessore Matteo Gramignoli e gli uffici del settore Ambiente hanno svolto lo scorso mese di maggio un censimento delle colonie feline presenti su tutto il territorio comunale, per poterci mettere mano e per riordinarle. La scoperta è che le colonie riconosciute e autorizzate sono ben 56 e i gatti diverse centinaia. Ciascuna di queste colonie è affidata a un responsabile, che può essere un’associazione o un privato cittadino. Alcune vengono gestite dall’associazione Arischiogatti, ma la maggior parte sono affidate a persone di buona volontà. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400