Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Non ci sono le palestre, per gli studenti viaggio forzato in bus

Dopo i tragici fatti di San Donato Milanese torna d’attualità il tema della carenza di infrastrutture

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

29 Marzo 2019 - 08:20

Non ci sono le palestre, per gli studenti viaggio forzato in bus

CREMA - Dopo i tragici fatti di San Donato Milanese, che hanno coinvolto 51 alunni, due insegnanti e una bidella della scuola media Vailati, per fortuna senza gravi conseguenze, torna di attualità il tema della mancanza di palestre scolastiche. Perché proprio da una palestra lontana dalla propria sede stava tornando il pullman, poi dirottato, che trasportava i ragazzi. Un problema, quello di dover cercare palestre in giro per la città, che crea disagi ad alunni e docenti, che riduce i tempi della didattica e richiede dei costi per le pubbliche amministrazioni. La scuola media Vailati fa la spola tutti i giorni dalla propria sede, posta in centro, fino alla palestra Serio di viale Santa Maria. Ma non è la sola a doversi muovere in pullman. Anche la media Galmozzi, che pure una palestra in coabitazione con l’istituto Marazzi ce l’ha, utilizza il mezzo pubblico tre volte alla settimana per recarsi alla palestra Alina Donati di via Toffetti, a svolgere delle attività che necessitano di strutture che nella sua sede non ci sono. Il comprensivo Crema Due, dal canto suo, ha bisogno dei pullman di Autoguidovie per venire da Ombriano in città a svolgere progetti legati all’ippoterapia o all'idroterapia. Da quando è stata aperta la pista di atletica a Ombriano, poi, molte scuole si sono rivolte al Comune per poter beneficiare del trasporto, mentre altre lo chiedono per recarsi in visita alla piattaforma ecologica, piuttosto che all’acquedotto o all’università, per iniziative organizzate dal Comune. Ad essere privi di palestre sono anche gli istituti superiori Sraffa e Munari, che sono in carico alla Provincia, e che hanno entrambi sede in via Piacenza. Le loro lezioni di educazione fisica si svolgono al centro giovanile San Luigi e alla palestra Serio. La gestione del servizio, in questo caso, è affidata all’Agenzia Tpl Cremona-Mantova. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400