Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

La Ztl è indigesta, bocciatura sonora

Dopo il tavolo tecnico in arrivo un documento congiunto di commercianti, agricoltori e artigiani. Verrà consegnato all’assessore Gramignoli

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

28 Febbraio 2019 - 19:43

La Ztl è indigesta, bocciatura sonora

CREMA - ‘No’ alla creazione di una zona a traffico limitato in centro attiva 24 ore su 24 (l’attuale in molte delle zone interessate è in vigore dalle 17 alle 8) e lungo elenco di criticità che verranno recapitate sul tavolo dell’assessore al Commercio e all’Ambiente Matteo Gramignoli, attraverso un documento congiunto, da elaborare nei prossimi giorni.
Tra queste anche la contrarietà all’allargamento dell’attuale Ztl alla zona di piazza Madeo, slargo su cui si affaccia l’ufficio centrale delle Poste. Così si è concluso l’incontro di giovedì 28 nella sede di Asvicom, che ha visto l’intervento delle associazioni di categoria del commercio, degli artigiani e della Libera agricoltori. Un tavolo tecnico a cui si sono seduti Fabiano Gerevini, vice presidente dell’associazione padrona di casa, Dario Silvi, presidente di Ascom Crema, Giorgio Bonoli, segretario di Confesercenti, Paolo Spadari, direttore della sede cittadina della Libera agricoltori e Giulio Baroni, segretario dell’Autonoma Artigiani. I temi trattati durante la riunione sono stati condivisi anche con Marco Bressanelli, presidente della Libera artigiani. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • kgraffittarok

    01 Marzo 2019 - 10:03

    Bene! respirate cremaschi! respirate a pieni polmoni!!

    Report

    Rispondi