Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SONCINO. OMICIDIO FIORI

Il governo vuole chiarezza

Pressioni alla Turchia su due fronti: la Lega passa da Bruxelles, i grillini da Roma. A quasi un anno dal ritrovamento del corpo, in campo europarlamento e Farnesina

Fabio Guerreschi

Email:

fguerreschi@laprovinciacr.it

06 Febbraio 2019 - 08:19

Giallo Fiori: «In acqua da 48 ore»

SONCINO - Il governo gialloverde ‘attacca’ su due fronti le autorità turche che da oltre 10 mesi tacciono sul caso di omicidio del manager soncinese Alessandro Fiori. Angelo Ciocca, europarlamentare della Lega, ha scritto ad Antonio Tajani pregandolo di intervenire e ricevendo una promessa di interessamento mentre sul fronte nazionale il deputato grillino Cristian Romaniello ha visitato la Farnesina chiedendo di far pressioni sul Bosforo per ottenere risposte. In vista, secondo fonti interne, un vertice al consolato di Istanbul per sbloccare la situazione ormai stagnante da quasi un anno.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • germana80

    06 Febbraio 2019 - 12:22

    I genitori hanno il diritto di sapere cosaa è successo al figlio. Pertanto non bisogna mollare a maggior ragione con la Turchia...

    Report

    Rispondi