Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMASCO

Bretella per la BreBeMi: piazzole trasformate in discariche abusive

Rifiuti di ogni tipo abbandonati da mesi lungo i bordi della strada e Linea gestioni si propone di ripulirla. Senza videosorveglianza, difficile risalire a chi scarica

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

02 Ottobre 2018 - 08:18

Bretella per la BreBeMi: piazzole trasformate in discariche abusive

CREMA - Una strada che somiglia sempre di più a una discarica a cielo aperto. Così si presenta la bretella della 591, arteria completata tre anni orsono, in concomitanza con l’apertura dell’autostrada Brebemi: ai lati della carreggiata, soprattutto in prossimità delle piazzole di sosta, si sono accumulati quintali di rifiuti di ogni tipo. Non solo i sacchetti della spazzatura, ma anche materassi, plastica, pezzi di arredo e molto altro ancora. In alcuni casi l’immondizia occupa addirittura gran parte delle aree di fermata. I comuni direttamente coinvolti, in quanto la strada passa sui loro territori o comunque li lambisce, sono Crema, Offanengo, Ricengo, Camisano, Casale Cremasco Vidolasco e Castel Gabbiano. Una volta al mese gli operai di Linea ripuliscono i 14 chilometri di superstrada dai rifiuti abbandonati. Al momento, però, i sindaci della bretella della 591 non si sono ancora seduti intorno ad un tavolo per cercare di risolvere il problema. Cosa che dovrebbe avvenire a breve.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400