Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

RIVOLTA D'ADDA

‘La Rivolta del Mondo’, festa nel suo campo da calcio

Triangolare con Atalanta, Torino e ‘l’Approdo’, poi l’intitolazione del centro sportivo dell’oratorio Sant’Alberto e la donazione dei tifosi

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

16 Settembre 2018 - 15:56

‘La Rivolta del Mondo’, festa nel suo  campo da calcio

RIVOLTA - Dalle gesta sui campi di calcio alle imprese in panchina fino all'impegno sociale nella sua Rivolta ma non solo. Emiliano Mondonico ha saputo regalare tante emozioni nel corso della sua carriera da giocatore e da allenatore ed in generale nel corso di tutta la sua vita. E continua a farlo anche adesso che non c’è più, come è successo sabato sera, 15 settembre, grazie a ‘La Rivolta del Mondo’, una festa ideata per onorare la memoria del mister in quella che lui considerava come una seconda casa, l'oratorio maschile Sant'Alberto Quadrelli, teatro dell’evento, caratterizzato da tre momenti: un triangolare di calcio (Atalanta, Torino e l'Approdo con giocatori di A allenati da Mondonico), l'intitolazione del campo da calcio del Sant'Alberto al ‘Mondo’ e la musica dal vivo della band rivoltana de ‘I Three Bigul’ e dell’Onda Nomade. Serata che ha avuto anche un risvolto benefico con la donazione, da parte della tifoseria atalantina, di complessivi 4.500 euro a L’Approdo per la sua attività sociale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400