Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Turismo, è boom. Duemila visitatori censiti ogni mese

Merito anche del film di Guadagnino: dal Nord Europa i fan club hanno organizzato un tour. Noleggio bici al Campo di Marte

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

02 Maggio 2018 - 08:00

TurismoE’ boom Duemila visitatori censiti ogni  meseMerito anche del film di Guadagnino:  dal Nord Europa i fan club hanno organizzato un tour. Noleggio bici al Campo di Marte

CREMA - Il fan club del film di Luca Guadagnino Chiamami col tuo nome, a Crema per tre giorni, alla ricerca degli angoli più suggestivi della città e del territorio, ripresi dal regista. E se già per la giornata di oggi, si attende il boom di turisti, l’estate promette ancora meglio. La comitiva di una ventina di appassionati dal Nord ed Est Europa sarà infatti in città dal 15 al 17 giugno e ha già programmato la permanenza in hotel, il pranzo in un noto ristorante cremasco e il tour sulle tracce di Elio e Oliver, protagonisti del film. Persone che si sono conosciute in rete, avendo come comune denominatore solo la passione per la pellicola di Guadagnino. Di certo, useranno la nuova audioguida che la Pro loco di Crema ha voluto, per agevolare la visita dei turisti stranieri e italiani a Crema e nei dintorni. Il solo spot della guida virtuale ha registrato più di 2mila visualizzazioni sulla pagina Facebook della stessa Pro loco e oltre 900 sulla quella mondiale e italiana dedicata al film. Ma non è tutto: il gruppo di fan, a giugno, potrebbe già usufruire anche delle nuove biciclette e tandem a noleggio, che grazie alla convenzione tra la Pro loco e le cooperative di Consorzio Arcobaleno — saranno presto disponibili al Campo di Marte. Si dice, anche con la possibilità di richiedere cestini per picnic o di fermarsi, come in un vero e proprio punto ristoro. Già un servizio di noleggio bici, ma su prenotazione, è stato garantito come appoggio alla Pro loco, da un esercizio di Trescore Cremasco. Ad oggi si stimano centinaia di presenze, legate al turismo cinematografico e non solo, al giorno. Una media di 2mila visitatori al mese, da quando l’Oscar conquistato dalla sceneggiatura di Chiamami col tuo nome ha fatto conoscere Crema e il Cremasco anche nel mondo. Filippine, Pennsylvania, Singapore, Inghilterra, Francia, Austria, Corea, Svezia, Danimarca. Ma anche molti italiani. Qualcuno si presenta addirittura vestito come il giovane personaggio di Elio. E nel frattempo, sulla scia del gruppo che sarà a Crema a giugno, anche altri fan club del film stanno pensando a un soggiorno in città. Mentre a Moscazzano, a stento si riescono a trattenere alcuni turisti che, trovando chiusi i cancelli della villa Albergoni, dove è stata girata gran parte del film, tentano strade ‘alternative’, senza autorizzazione, su suolo privato.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400