Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Sosta selvaggia in via Zurla, marciapiedi 'vietati' ai disabili

La presenza della Casalbergo e del centro diurno e l’estrema vicinanza al centro storico rendono ‘comodo’ posteggiare in questa via

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

20 Febbraio 2018 - 19:12

Sosta selvaggia in via Zurla, marciapiedi 'vietati' ai disabili

CREMA - Sosta selvaggia in via Zurla. Risultato: marciapiedi ‘vietati’ ai disabili e passaggio ostruito per i mezzi di soccorso. Sulla via si affaccia la Casalbergo, residenza sanitaria assistita per anziani. I parenti degli ospiti, ma non solo, approfittano di questa strada laterale, un po’ nascosta, per lasciare le auto. Sul lato sinistro del senso unico è vietato parcheggiare ma, a dispetto dei cartelli, c’è sempre una fila interminabile di macchine. Un mezzo di soccorso, che ha dimensioni maggiori rispetto a una vettura, non potrebbe transitare. E le ambulanze, considerata la presenza della Rsa, si trovano spesso a passare in questa via incontrando difficoltà di manovra. Fatto puntualmente segnalato da chi le guida. In un punto, dove la strada si restringe, c’è anche chi parcheggia l’auto sul marciapiede. La presenza della Casalbergo e del centro diurno e l’estrema vicinanza al centro storico rendono ‘comodo’ posteggiare in questa via, a quanto pare poco sorvegliata.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400