Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Effetto 'Oscar', la Rai nei luoghi del film di Guadagnino

Il Tg Regione in città e nel paese della villa che ha ospitato il set di ‘Call me by your name’ in corsa per quattro statuette

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

24 Gennaio 2018 - 19:20

Effetto 'Oscar', La Rai nei luoghi del film di Guadagnino

CREMA - Cremasco in onda, sulle reti Rai, dopo l’annuncio delle quattro nomination agli Oscar per il film girato nel territorio un anno e mezzo fa dal regista Luca Guadagnino. Mercoledì 24 (con servizio poi già in tv nel Tg Regionale della sera e giovedì mattina, alle 7,30 in Buongiorno Regione), una troupe di Rai 3 è sbarcata in città, con la giornalista Paola Annicchiarico. Il motivo? Ripercorrere i luoghi in cui sono ambientate le scene di 'Call me by your name', che il 4 marzo sarà in concorso agli Oscar nella categoria più importante — quella del Miglior Film — e poi per la sceneggiatura non originale, l’attore protagonista Timothée Chalamet e la canzone originale. A Crema, a guidare la troupe in piazza Duomo e dintorni è stato l’addetto stampa e portavoce del Comune Marco Viviani e il responsabile della Crema Film Commission Gabriele Pavesi, che ha permesso alla giornalista di incontrare alcune comparse e ascoltare le testimonianze dei cremaschi. Tra questi, Stefano Fagioli, titolare della Trattoria Via Vai di Bolzone, dove spesso Guadagnino è stato ospite con gli attori. E la figlia Delia che, nel corso delle riprese due estati fa, ha fatto da guida ai protagonisti tra le bellezze della città. Il servizio si è poi spostato a Moscazzano, vero cuore del film. Gran parte della pellicola, infatti, ha come sfondo la villa Albergoni, gioiello del paese. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400