Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA. BASILICA DI SANTA MARIA DELLA CROCE

Chiesa gremita per il concerto dell'orchestra di fiati dell’Associazione Musicale 'Il Trillo'

Splendida esibizione a favore delle attività dell’oratorio

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

28 Novembre 2017 - 13:08

Chiesa gremita per il concerto dell'orchestra di fiati dell’Associazione Musicale 'Il Trillo'

CREMA - Splendida esibizione dell’Orchestra di fiati dell’Associazione Musicale “Il Trillo” diretta dal Maestro Davide Pedrazzini, sabato 25 novembre nell’incantevole cornice della Basilica di Santa Maria della Croce. La rinomata formazione, di fronte alla Chiesa gremita di gente, ha offerto il tradizionale Concerto di Santa Cecilia a favore delle attività dell’Oratorio di Santa Maria della Croce.

Dopo le parole di don Lucio, che ha voluto ringraziare il Trillo per la sensibilità con cui opera sul territorio, l’orchestra ha aperto la serata con Te deum, “sigla” smagliante e d’effetto, preparando l’ascoltatore al viaggio nell’affascinate musica classica ed originale per “simphonic band”. Fin da subito grande è la soddisfazione di Denise Bressanelli e Paolo Patrini, attenti e professionali organizzatori dell’evento.

Subito dopo l’orchestra cattura il pubblico con la toccante Flourish for wind band, seguita da Granada e dalla complessa Sinfonia dall’opera “La gazza ladra” di Rossini. Ed è standin ovation! Emozionante ed originala la Pastorale de Provance, per concludere la prima parte del concerto con l’intramontabile Libertango di Piazzolla. L’interpretazione eccellente ed accattivante sorprende il pubblico che risponde con scroscianti ed interminabili applausi. Notevole la precisione ed abilità d’esecuzione dell’orchestra cremasca. Dopo un breve intervallo, i musicisti fanno risuonare nell’aria le energiche melodie della marcia Attila di Fucik, seguite dalla musica fluente di Rosas, che incanta con il walzer Sobre las olas. Il concerto continua con l’interpretazione vivace della Sinfonia dall’opera “Don Pasquale” di Donizetti, che introduce l’emozionante Down a country lane, nella quale il maestro Pedrazzini, con abilità e trasporto conduce l’orchestra in un energico ed attraente crescendo, per concludere con la potente Dance I di Shostakovich, che strappa infiniti applausi e richieste bis.

L’Orchestra di Fiati di Crema, composta da musicisti la cui qualità emerge in ogni occasione, si esibirà ancora a Crema, sabato 9 dicembre nella Chiesa di San Bernardino, Auditorium “B. Manenti”, in occasione del tradizionale Concerto di Natale promosso dall’Associazione Olimpia Sport e Cultura, prima di riprendere la tournée fuori dalle mura amiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400