Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Cinquantenne denunciato per procurato allarme e porto illegale di coltello

L'uomo è stato poi trasferito nel reparto di psichiatria dell'Ospedale

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

07 Maggio 2017 - 11:39

Cinquantenne denunciato per procurato allarme e porto illegale di coltello

Il coltello sequestrato

CREMA - I carabinieri della stazione di Crema hanno deferito un 50 enne per porto illegale di un’arma in luogo pubblico e procurato allarme.

Il 50 enne domiciliato a Crema, nullafacente, nel pomeriggio di venerdì 5 maggio si è recato presso il pronto soccorso dell’Ospedale Maggiore di Crema allertando i sanitari e chiedendo un loro intervento asserendo che la compagna era priva di sensi all’interno dello stabile “ex Olivetti” di viale Santa Maria. I medici del 118 hanno richiesto però l’ausilio dei carabinieri per verificare la reale situazione. Da un controllo dell’area tuttavia non è stata trovata alcuna persona che necessitava di cure, ma è stato notato che aveva occultato dietro alla schiena un’arma. Sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato un coltello di grosse dimensioni (sequestrato).
L'uomo è stato accompagnato in caserma e denunciato per procurato allarme e detenzione illegale di arma, nonché successivamente trasferito all’Ospedale nel reparto psichiatria, per le cure del caso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo