Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PIANENGO

Migranti a Torre De’ Zurli? E il dibattito politico s’infiamma

Una prospettiva che porta con sé anche lo spettro dei grandi numeri che la struttura potrebbe contenere cioè fino a 100 persone

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

26 Aprile 2017 - 08:55

Migranti a Torre De’ Zurli? E il dibattito politico s’infiamma

Nel riquadro il parlamentare della Lega Nord Guido Guidesi

PIANENGO - Migranti a Torre De’ Zurli, dimora storica alle porte di Pianengo. Una prospettiva che porta con sé anche lo spettro dei grandi numeri che la struttura potrebbe contenere: fino a 100 persone. E il dibattito politico s’infiamma. Arrivano dalla Lega Nord le prime reazioni: dal parlamentare Guido Guidesi, molto attivo anche in quel che fu definito il ‘caso Chieve’ di due estati fa, con 46 migranti in una palazzina. E poi dal consigliere regionale del Carroccio Federico Lena e dal presidente del Movimento giovani padani di Crema e Cremona Daniel Bressan. Il sindaco di Pianengo Roberto Barbaglio ha convocato per venerdì 28 una conferenza stampa. Tema: Torre De’ Zurli. Nell’incontro si comunicheranno gli esiti del confronto che si terrà giovedì 27 alle 17,30 con i funzionari della prefettura. Il motivo? «La richiesta di accogliere profughi nella struttura di Torre De’ Zurli», dimora storica abbandonata e in liquidazione da tempo. Maggioranza e minoranza contrarie. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400