Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CAMISANO

Da quasi sette anni alla guida senza rinnovare la patente

Un 35enne è stato denunciato dai carabinieri di Romanengo: fermato durante un controllo è risultato positivo al alcol test ed è emerso che ogni volta esibiva una denuncia di smarrimento del documento di guida

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

21 Aprile 2017 - 19:36

Da quasi sette anni alla guida senza rinnovare la patente

CAMISANO - Alla guida dell'auto in stato di ebbrezza e senza avere mai rinnovato la patente. Un 35enne di Camisano è stato denunciato dai carabinieri di Romanengo.

L'uomo, fermato durante un controllo stradale e sottoposto ad alcol test (esito positivo), si è dimostrato particolarmente nervoso nel consegnare ai militari una denuncia di smarrimento del documento di guida. I carabinieri, dopo una serie approfondita di accertamenti, hanno verificato che il 35enne, essendo tossicodipendente, dal 2010 non si sottoponeva alle visite per il rinnovo della patente temendo di non superarle. Da quasi sette anni, quindi, l'uomo ad ogni controllo stradale presentava la denuncia di smarrimento.

Grazie alla professionalità dei carabinieri di Romanengo, quindi, l'uomo è stato denunciato, oltre che per guida in stato di ebbrezza, anche per falso ideologico e perché privo di documenti di guida.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • anellitoto

    22 Aprile 2017 - 11:46

    Un clandestino alla guida senza patente è una NON NOTIZIA !

    Report

    Rispondi

  • lakota65

    22 Aprile 2017 - 09:24

    Semplice, per gli stranieri è una consuetudine, per gli Italiani è quasi una eccezione. Cordialmente.

    Report

    Rispondi

  • alessandro.vacchelli

    21 Aprile 2017 - 21:52

    E guarda caso in questo articolo non c'è nessuno che commenta nemmeno un segnale dalle faccine. Si vede che questo trentacinquenne è italiano, se fosse stato straniero apriti o cielo.

    Report

    Rispondi