Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SONCINO

E' rinato il ristorante distrutto da un piromane

"Non ci fanno paura", dopo 15 giorni il locale è già riaperto. L'Arma indaga su varie piste

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

22 Marzo 2017 - 08:42

E' rinato il ristorante distrutto da un piromane

Il locale dopo l'incendio

SONCINO - Ha preso fuoco, per mano di un piromane ancora oggi ignoto, circa due settimane fa ed è già riaperto. Il ristorante Excalibur dei coniugi Mazzetti è letteralmente rinato dalle ceneri e i titolari sono più convinti che mai: «Volevano fermarci, siamo tornati più forti di prima e pronti a far bene». Strascichi di polemica con l’amministrazione e i compaesani. «Nessuno, di Villacampagna o dell’amministrazione è venuto a vedere cosa fosse successo o a fare due parole — racconta Antonio Mazzetti —. Peccato, gli avrei almeno offerto un caffè». Questo è il messaggio che la coppia di imprenditori ha voluto lanciare al piromane che potrebbe essere anche l’autore delle famose minacce di morte: «Non ci fermeremo mai».  Le indagini sono nelle mani dell’Arma di Soncino, con la collaborazione dei colleghi cremaschi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400