Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA. ELEZIONI COMUNALI

Zucchi: se eletto la mia indennità andrà ai disabili

"Ringrazio chi sta credendo nel mio progetto e riconosco che tante persone in questi giorni hanno voluto esprimermi la loro vicinanza"

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

29 Gennaio 2017 - 08:17

Zucchi: se eletto la mia indennità andrà ai disabili

Enrico Zucchi

CREMA - «Voglio una città inclusiva e unita. Se verrò eletto sindaco destinerò l’indennità di funzione a progetti finalizzati al sostegno dei disabili che frequentano le scuole cittadine». Enrico Zucchi in campo per le prossime elezioni con una lista civica sabato 28 gennaio ha diffuso un comunicato. «Le classi hanno bisogno dell’assistenza di operatori qualificati per più ore rispetto a quelle di cui beneficiano oggi. Molti genitori mi hanno segnalato l’insufficienza delle ore scolastiche svolte con l’assistenza di insegnanti di sostegno nelle classi e le enormi difficoltà che, conseguentemente, sono costrette ad affrontare le famiglie. Nell’idea di città che ho in mente nessuno deve essere lasciato indietro».

Nel comunicato ci sono parole anche per chi lo sta sostenendo. «Ringrazio chi sta credendo nel mio progetto – dice Zucchi – e riconosco che tante persone in questi giorni hanno voluto esprimermi la loro vicinanza. E’ un segnale che mi sprona a fare il massimo per tradurre nella realtà la visione della città che ho in mente. Per questo motivo ho deciso, se i cremaschi mi voteranno, di devolvere l’indennità di sindaco a favore di chi ha bisogno e intendo costituire un fondo che finanzi progetti speciali in cui, le aziende, gli imprenditori e chiunque voglia condividere questo progetto, possa devolvere un proprio contributo».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianpaolo.filipponi44

    29 Gennaio 2017 - 10:42

    Chi fà beneficenza, lo fà senza pubblicità. Solo la megalomania di costui fà dichiarazioni d'intento, solo a sporco scopo elettorale. Dà questa sparata, già si capisce il personaggio. Forse ha tanti soldi, che può fare a meno di questo indennizzo. Se fosse veramente filantropo, avrebbe donato l'1% dei suoi soldi ad enti benefici, ma non si è mai sognato di offrire. Lo fà ora per accalappiacare alcune persone emotivamente generose. Resta comunque una sparata alla berlusconi fatta esclusivamente per influenzare (o ingannare) l'opinione pubblica cremasca.

    Report

    Rispondi