Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Chiede elemosina: insulti ai preti e sputi al sacrestano

Protagonista, durante la messa in duomo nella mattinata del 31 dicembre, un uomo italiano di mezza età

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

02 Gennaio 2017 - 09:34

Chiede elemosina: insulti ai preti e sputi al sacrestano

L'esterno del duomo di Crema

CREMA - A Capodanno il colpo di scena è servito. Anzi, qualche ora prima del conto alla rovescia e in un luogo che nessuno si aspetterebbe. E' stata la cattedrale di Crema a fare da scenario, domenica 31 dicembre, a un imprevisto davvero singolare che ha lasciato di stucco fedeli e gli stessi sacerdoti. Durante la celebrazione della messa per i canonici del duomo, di prima mattina, un uomo ha passato al setaccio tutte le panche della cattedrale, chiedendo con insistenza una moneta o comunque un piccolo contributo. Essendo la funzione in corso, nessuno ha accettato di accontentarlo sul momento e così l’attenzione del ‘mendicante’ si è diretta verso gli stessi sacerdoti che stavano concelebrando sull’altare. Ed è qui che l’episodio ha assunto i tratti di una vera e propria scena da film. Anche se il finale non è stato dei migliori. La rabbia dell’uomo è montata a tal punto da non frenare imprecazioni e urla contro i rappresentanti del clero cremasco e l’assemblea che assisteva impietrita a una scena che aveva davvero del surreale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • anellitoto

    03 Gennaio 2017 - 09:08

    Qual è la riflessione ? " Poveri fedeli disturbati nella loro meditazione sulla povertà " oppure " povero disgraziato costretto a umiliarsi per fame "?

    Report

    Rispondi