Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CAMISANO

Coltivano marijuana in casa, addio al celibato in cella

Nei guai una coppia che dovrebbe sposarsi sabato 3 settembre: entrambi arrestati

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

29 Agosto 2016 - 09:45

Coltivano marijuana in casa, arrestata coppia italiana

Le piante di marijuana sequestrate dai carabinieri

CAMISANO - Si dovrebbero sposare sabato 3 settembre, nella chiesa di Vidolasco, ma una coppia di italiani deve fare ora i conti con un arresto per coltivazione di marijuana e detenzione illecita di hashish.

Sabato 27 agosto i carabinieri hanno bussato alla porta di un’abitazione del paese per notificare a un pregiudicato degli atti emessi dal Tribunale. Appena aperto l'uscio, però, i militari hanno percepito un forte odore acre di marijuana. In casa oltre all’uomo era presente la sua compagna quasi coetanea. Immediata è scattata la perquisizione con il rinvenimento in una stanza di una vera e propria serra, con luci e ventilazione forzata e sistema di irrigazione, per la coltivazione della sostanza stupefacente. All’interno i carabinieri hanno trovato sei piante nonché alcuni involucri del medesimo stupefacente già essiccato e un panetto di hashish del peso di 66 grammi.

Intanto, per la giornata di martedì 30 agosto alle 9 è stato disposto l'interrogatorio di garanzia in carcere per l'uomo. La donna (ai domiciliari), sarà invece sentita un'ora più tardi in tribunale. Dall'esito degli interrogatori di garanzia dipende la conferma o il rinvio del matrimonio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • anellitoto

    30 Agosto 2016 - 08:52

    Ma che coglioni! Sei piante in casa con l'idea che non se ne senta il profumo lontano un km. ? Ma che coglioni !!!!!!

    Report

    Rispondi