Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Locale notturno sanzionato e attività a rischio sospensione

I carabinieri hanno accertato diverse violazioni durante un accertamento nel Cremasco

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

22 Agosto 2016 - 13:02

Discoteca sanzionata e attività a rischio sospensione

Un controllo notturno da parte dei carabinieri

CREMA - Cinquemila euro: è la sanzione amministrativa per l'accertamento di varie violazioni inflitta al titolare di un locale notturno del Cremasco in seguito ad una serie di controlli effettuati dai carabinieri della compagnia di Crema e del Nas di Cremona, nella serata di sabato 20 agosto.

In particolare è stato accertato che il gestore del bar somministrava bevande ed alcolici senza la prescritta autorizzazione poiché, subentrato da poco nell’attività, non aveva provveduto ad adempiere all’esecuzione di alcune prescrizioni imposte dall’Asl di Crema in materia igienico sanitaria. Oltre a questo i militari constatavano che il locale era sprovvisto all’ingresso di un apparecchio etilometro previsto dalla legge e utilizzabile dagli avventori per stabilire il tasso alcolemico presente nel sangue. Il NAS di Cremona accertava che il personale impiegato non aveva svolto un corso ed ottenuto un attestato circa la conoscenza delle norme igieniche e di sicurezza.

Nel corso dell'operazione sono state complessivamente controllate oltre 70 persone tra cui una, nel parcheggio esterno, trovata in possesso di un grammo di hashish. La situazione del locale verrà rapportata all’autorità comunale dove ha sede il locale, per i provvedimenti di legge (sospensione attività). Nei prossimi fine settimana verranno ripetuti i controlli estendendoli anche ad altri locali notturni del territorio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400