Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Una bicicletta e due amici per 340 chilometri speciali

Tino Riboldi ha 'trasportato' Pierluca Finardi, tetraplegico, da Crema a San Candido (Bolzano)

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

01 Agosto 2016 - 09:06

Una bicicletta e due amici per 340 chilometri speciali

Tino Riboldi e Pierluca Finardi con la bicicletta speciale

CREMA - «Un viaggio speciale, perché condiviso». Impresa da record, conclusa nei giorni scorsi, per i cremaschi Pierluca Finardi (con gambe paralizzate) e Tino Riboli: da Crema a San Candido (Bolzano) su una speciale bicicletta per disabili. In totale, 340 chilometri per cinque giorni di viaggio ‘in solitaria’, «anche se si viaggiava in coppia», spiega Pierluca. Ma come è nata l’idea? «Io sono allenatore di rugby e il figlio di Pierluca fa parte della squadra — spiega Tino —: abbiamo fatto amicizia e unito le passioni. Io ormai da anni sono specializzato negli itinerari cicloturistici, come in Irlanda, Corsica». Pierluca invece, disabile dalla nascita, non si è mai fatto fermare dal proprio limite fisico.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400