Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Ebbro, fugge dal posto di blocco: denuncia e multa di 2.600 euro

Un 38enne italiano nei guai dopo aver raccontato di aver lasciato la patente a casa, a novembre ne aveva denunciato lo smarrimento

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

03 Gennaio 2015 - 12:08

Ebbro, fugge dal posto di blocco: denuncia e multa di 2.600 euro

CREMA - Fugge alla vista del posto di blocco, una volta raggiunto, manifestando segni evidenti di ebbrezza alcolica, dichiara gli agenti di aver dimenticato la patente a casa (stesso stratagemma utilizzato due mesi fa per evitare il ritiro della licenza. Un 38enne è stato così denunciato per guida in stato di ebbrezza e sanzionato con una multa di 2.600 euro.

 

I fatti risalgono all'alba di sabato 3 gennaio. Sono le 5.30 quando una Fiat 500, guidata da un italiano di 38 anni, sta percorrendo via Piacenza e, invece di fermarsi all'alt intimato dai poliziotti, inverte rapidamente la marcia e fugge verso il centro città. Gli agenti si lanciano all'inseguimento, raggiungono e bloccano il fuggitivo. Nel corso del controllo, il 38enne racconta di avere dimenticato la patente a casa, ma gli uomini del commissariato verificano che nel corso di un precedente controllo - avvenuto nel novembre del 2014 - l'uomo aveva dichiarato lo smarrimento del documento per evitarne il ritiro per guida in stato di ebbrezza. Il 38enne, anche in questa occasione in stato di alterazione dovuta all'abuso di sostanze alcoliche, rifiuta di sottoporsi all'alcol test. Risulato: 2.600 euro di multa, denuncia per guida in stato di ebbrezza e e veicolo sottoposto a fermo amministrativo per tre mesi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400