Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VAIANO

Panini e stupefacenti, arrestato kebbabaro-spacciatore

In manette è finito un 22enne egiziano gestore del negozio situato nei pressi dell'oratorio del paese: tanti giovanissimi tra i suoi 'clienti'

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

25 Ottobre 2014 - 13:30

Panini e stupefacenti, arrestato kebbabaro-spacciatore

VAIANO CREMASCO - Stroncato un giro di spaccio di stupefacenti all'interno di un kebab. Era lo stesso gestore - un egiziano di 22 anni che è stato arrestato - del negozio situato vicino all'oratorio a vendere ai ragazzi hashish e marijuana.

Il nordafricano è finito in manette nella serata di venerdì 24 ottobre, durante un blitz dei carabinieri di Bagnolo arrivato al culmine di due mesi di indagini. I militari erano venuti a sapere che nel kebab, oltre ai panini, era possibile acquistare dosi di droga. Gli uomini dell'Arma hanno iniziato una serie di appostamenti che hanno permesso di documentare la cessione di hashish e marijuana ai clienti (spesso minorenni) da parte dell'egiziano. Alle 21 di venerdì, nel momento in cui l'ennesima giovane cliente ha consegnato una banconota da 10 euro ricevendo in cambio una dose, i carabinieri sono intervenuti. In tasca alla ragazza, di origini romene, i militari hanno trovato un grammo di hashish, mentre in possesso del 22enne hanno rinvenuto denaro, altri 20 grammi della stessa sostanza, 4 grammi di marijuana, un coltello per tagliare l'hashish in dosi e un bilancino di precisione. L'egiziano, dopo la convalida dell'arresto, è stato portato in carcere, mentre la giovane tossicodipendente è stata riconsegnata ai genitori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400