Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VAILATE

Servite caldarroste scadenti, l'Avis chiede scusa

Tradizionale castagnata per la decima festa dell'agricoltura, il presidente della sezione locale ha fatto pubblica ammenda

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

13 Ottobre 2014 - 20:30

caldarroste castagne

VAILATE - La sezione Avis locale si è pubblicamente scusata con i vailatesi per la cattiva qualità delle castagne vendute dai suoi volontari domenica pomeriggio in via Caimi, in occasione della decima giornata dell’agricoltura. Lo scopo della castagnata, una tradizione per Vailate, era di raccogliere fondi da destinare all’associazione Amici del presepe vivente che si trova in difficoltà economiche. Molte le caldarroste vendute. Il problema è che, parole testuali del presidente avisino Lorenzo Ghezzi, «le caldarroste facevano veramente pietà». Un imprevisto che non è dipeso dall’Avis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400