Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA E CREMASCO

Allarme cani aggressivi, due attacchi in un giorno

A Pandino anziano morso al polpaccio, sul Vacchelli meticcio azzannato da un altro animale

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

13 Ottobre 2015 - 08:49

Allarme cani aggressivi, due attacchi in un giorno

E’ allarme attacchi da parte di cani nel Cremasco. Due episodi in meno di 24 ore: nel primo, un pastore tedesco, morde al polpaccio un pensionato di Pandino; nel secondo, un esemplare di grossa taglia di colore nero, azzanna ad una zampa un piccolo bastardino nella zona di San Benedetto a Cremosano, lungo il canale Vacchelli: uno spavento tremendo per la donna che stava accompagnando ‘Yago’, di proprietà di un’amica, per una passeggiata.

Un morso che ha dilaniato la zampa posteriore del bastardino, ferito seriamente, tanto che il veterinario ha poi dovuto applicare punti di sutura sia internamente che esternamente. Sotto accusa, in base al racconto della donna, un cacciatore che non avrebbe tenuto a freno i suoi cani: «All’improvviso ho visto avvicinarsi tre cani, che erano liberi e incustoditi in un campo a fianco del canale. Più lontano, direi ad almeno 300 metri c’era un cacciatore. Il più grosso dei tre animali, un esemplare nero che non mi è affatto sembrato un segugio, ha cominciato a ringhiare e poi ha attaccato Yago. Sono stati attimi terribili, anche gli altri due si sono avvicinati, ero spaventata e Yago più di me. Il primo cane lo ha azzannato ad una zampa posteriore. Io ho urlato, chiamato aiuto e cercato di prendere in braccio Yago per salvarlo dalle fauci». Circondata da tre animali aggressivi, la signora ha rischiato.

Leggi di più su La Provincia di martedì 13 ottobre 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400