Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CALCIO

Cremonese, comincia l'avventura numero cinque in serie B

Primi giorni di tamponi e visite al Centro Arvedi, gli allenamenti collettivi da mercoledì

Ivan Ghigi

Email:

ighigi@laprovinciacr.it

12 Luglio 2021 - 14:21

CREMONA - Vacanze finite, è scattata la quinta avventura consecutiva della Cremonese in serie B. La lunga sosta cominciata lo scorso maggio lascia il posto all’immancabile entusiasmo che ha animato le ultime stagioni. Dalla salvezza conquistata a suon di punti e risultati, alla nuova stagione dalla quale ci si attende che la squadra riesca a ripetersi. E a migliorarsi. Tradotto in soldoni c’è da toccare quota 50 punti, tetto mai raggiunto dal 2017 a oggi.

Al Centro Arvedi la giornata dei giocatori grigiorossi convocati è stata dedicata alle procedure sanitarie. Tra oggi e domani lo staff medico è impegnato con i test di idoneità ma anche con il protocollo sanitario che impone di effettuare tamponi di controllo. In attesa dei risultati, ai giocatori sarà concessa la possibilità di allenarsi individualmente e quindi per 48 ore sui campi di via Postumia ci sarà qualche grigiorosso impegnato sul proprio fazzoletto di terreno in attesa che mercoledì il gruppo intero di riunisca per la prima vera seduta collettiva della stagione. Metà della preparazione precampionato sarà programmata al Centro Arvedi.

Sabato 24 ci sarà la prima gara di verifica con il Pisa (a Rovetta, Bergamo), poi il rientro a Cremona per fare i bagagli e raggiungere Pinzolo dove da lunedì 26 scatterà il ritiro in montagna fino al 6 agosto.

Fabio Pecchia, che ritrova nel suo staff il preparatore dei portieri Valerio Visconti, parte con una rosa nutrita: 22 giocatori sotto contratto più i tre dell’Atalanta che hanno già ottenuto il nulla osta per lavorare in grigiorosso. Il portiere Carnesecchi, il difensore Okoli (che chiude la porta a Coccolo) e la punta Vido giocheranno l’anno prossimo con la Cremonese. L’annuncio è solo una formalità visto che c’è accordo su tutti i fronti e lo testimonia proprio il permesso speciale di rispondere alla chiamata di Pecchia.

Quindi sono 25 gli elementi in totale (compreso il portiere della Primavera Peschieri, che sarà al momento il quarto della rosa).
Il gruppo però non si può definire completo. In entrata è atteso un terzino dopo la partenza di Zortea e manca ancora un centrocampista. Per ora la Cremonese tiene aperte le piste per Zuculini e Valzania (due giocatori dalle caratteristiche diverse) ma non sono escluse alternative. In attacco probabile l’arrivo di una punta di razza.

Il gruppo verrà ritoccato sia in entrata che in uscita. Non sarà un lavoro semplice, ma la società ritiene che Fornasier e Ceravolo siano elementi cedibili. Mancano ancora le offerte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400