il network

Martedì 29 Settembre 2020

Altre notizie da questa sezione


RICORDI

Immagini della Cremona di un tempo

L'antiquario Claudio Giannelli: "Da una vecchia scatola sono saltate fuori queste cartoline della città"

CREMONA (15 giugno 2020) - Il Duomo, il Battistero, Palazzo comunale e la piazza; il panorama della città da una finestra del Torrazzo; l’allora piazza Cavour con alcuni tendoni; le chiese di San Luca e di Sant’Agata. E pure il ponte sul Po attraversato da calessi trainati da cavalli. Immagini della Cremona di un tempo, arrivate in Comune in un plico spedito da Canobbio.

Così Claudio Giannelli, cavaliere, famoso antiquario, il più importante collezionista di morsi, imboccature equini: "In questo periodo, come tanti, ne ho approfittato per mettere ordine, fare ciò che si rimanda sempre. Avevo un gran pasticcio. Da una vecchia scatola, insieme con lettere di D'Annunzio e quelle di mio nonno mandate dal fronte della Prima Guerra mondiale, sono saltate fuori queste cartoline di Cremona, forse ricordo di un viaggio o chissà che altro. Ho pensato facesse piacere al Comune riceverle, si potrebbero ingrandire e allegarle all'archivio dell'ente. O utilizzarle in altro modo". Ne dà notizia sulla sua pagina Facebook il sindaco di Cremona Gianluca Galimberti.

15 Giugno 2020