Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LA GUERRA DI PUTIN: IL REPORTAGE

Ucraina, materiale arrivato all'ospedale di Sumy

La missione del medico cremonese Marco Stabile ha avuto un lieto fine: gli aiuti trasportati al confine hanno raggiunto la loro destinazione

Francesca Morandi

Email:

fmorandi@laprovinciacr.it

21 Marzo 2022 - 18:41

CREMONA - Materiale oggi arrivato a Sumy! La notizia è arrivata su WhatsApp intorno alle 15 attraverso tre fotografie. Oggi è arrivato a destinazione - l’ospedale di Sumy - il prezioso materiale sanitario consegnato sabato al confine tra Ucraina e Ungheria dal dottor Marco Stabile, di Cremona, presidente di Aicpe onlus, ad Andrey e Oleg, i volontari dell’ospedale partiti venerdì da Sumy per raggiungere la frontiera ucraina: 1.000 chilometri in mezzo alla la guerra. Non era scontato che nel loro viaggio di ritorno a Sumy, Andrey e Oleg ce la facessero.

 

 

È commosso, Stabile. «Ti deve nascere il figlio, ma non sai quando e sei lì trepidante in attesa di avere delle notizie. Questa è la sensazione che ho provato e adesso che ce l’hanno fatta, sono arrivati e ho visto le foto che mi hanno inviato dall’Ucraina, ho avuto un grande momento di commozione e di felicità che non so come spiegare — commenta Stabile —. Sono contentissimo per loro e dico che la paura della guerra non ci ha fermato». Si dice «felicissimo» il dottor Gianluigi Lago, in missione umanitaria con Stabile. «Marco mi ha inviato le foto - il suo commento — e sono felicissimo che tutto sia andato a buon fine». La missione umanitaria è davvero compiuta.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400