Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Nassirya, Bonaldi: "Ricordiamo la solidarietà, l'umanità, l'impegno senza confini"

Deposta questa mattina una corona di alloro al monumento di Piazza Rimembranze in memoria delle vittime dell'attentato

Dario Dolci

Email:

redazione@laprovinciacr.it

12 Novembre 2021 - 16:03

CREMA - Si è tenuta questa mattina la cerimonia in ricordo delle vittime dell'attentato di Nassirya del 2003. Il sindaco di Crema, Stefania Bonaldi, ha pubblicato un post sul suo profilo Facebook: "Poco fa abbiamo fatto memoria, deponendo una corona di alloro al monumento di Piazza Rimembranze, dei 17 militari e due civili che persero la vita nell’attentato alla base italiana in Iraq di Nassirya, nel 2003. Per noi cremaschi, lo spirito solidale di una missione militare è mutato per sempre quando, nel 2020, i nostri occhi hanno visto l'Esercito Italiano allestire e gestire l'Ospedale da campo nel momento più drammatico della nostra storia recente; in quella occasione abbiamo toccato con mano la speciale umanità di cui tutte le popolazioni del pianeta parlano a proposito dei nostri soldati in missione all'estero. Ne è uscita una consapevolezza più forte, che irradia questo giorno dedicato alle vittime dell'attentato di Nassirya, nel quale ricordiamo la solidarietà, l'umanità, l'impegno senza confini di esseri umani pronti a rischiare e perdere, come in questo caso la vita, pur di non restare indifferenti al destino di altri esseri umani"

"Cerimonie come questa sono importanti per tramandare la memoria di determinati episodi e per far conoscere alle giovani generazioni il sacrificio dei militari morti durante un' operazione di pace". Si è espresso così Fabiano Gerevini, presidente delle associazioni combattentistiche d’Arma e di servizio, per ricordare la strage del 12 novembre 2003 a Nassiriya, dove caddero in missione di pace carabinieri, civili e uomini dell’esercito.

FOTO: FOTOLIVE/MASSIMO MARINONI

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400