Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SAN GIOVANNI IN CROCE

I «nuovi» giardini quasi pronti: «Oasi di giochi e verde»

L’area intitolata a Dante Alighieri. Asinari: «Un investimento da 200 mila euro per la riqualificazione ambientale»

Pierluigi Cremona

Email:

pierluigi.cremona@virgilio.it

13 Agosto 2021 - 06:15

SAN GIOVANNI IN CROCE - Mancano ancora pochi ritocchi e poi i giardini pubblici di San Giovanni in Croce, intitolati a Dante Alighieri come la vicina piazza, potranno essere nuovamente utilizzati da bambini e famiglie.

I lavori, iniziati alla fine del mese di gennaio, sono ormai prossimi alla conclusione e l’apertura dovrebbe avvenire tra circa un mese, al più tardi nel fine settimana della fiera settembrina

Abbiamo voluto una riqualificazione ambientale, paesaggistica e funzionale per i nostri giardini e il lavoro è sotto gli occhi di tutti

«In questi giorni è avvenuta la posa del telo pacciamante drenante sulla collinetta da cui parte il grande scivolo e su cui avverrà poi la messa a dimora di arbusti e fiori. La fase successiva sarà poi di stesura della corteccia. L’area giochi è già a buon punto, con la pavimentazione anti trauma colorata già posata. Quando le temperature si abbasseranno la ditta provvederà alla semina del prato», spiega il sindaco Pierguido Asinari.

Tra i nuovi giochi posizionati vi sono un’altalena a rete, alcuni appigli per simulare un’arrampicata anche per i bambini e dei piccoli animali a molla. Balza all’occhio anche lo scivolo la cui base non poggia su una struttura ma direttamente sulla collinetta che i bambini dovranno risalire. Sono state posizionate diverse panchine e una buona parte è stata lasciata a prato libero.

Il costo dell’intervento si aggira attorno a 200 mila euro, di cui 80 mila per i giochi, in parte coperti da contributo statale. «Abbiamo voluto una riqualificazione ambientale, paesaggistica e funzionale per i nostri giardini e il lavoro è sotto gli occhi di tutti. I bambini che vivono in paese sono sempre più numerosi e siamo convinti che si godranno appieno i nuovi spazi», ha concluso Asinari.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400