Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASTELVERDE

L'ospite inatteso: nel cortile di casa spunta un tasso

L'animale è stato catturato dalle guardie ecologiche e liberato nel bosco didattico di Marzalengo

Serena Ferpozzi

Email:

redazione@laprovinciacr.it

20 Luglio 2021 - 17:31

CASTELVERDE - Un tasso in pieno centro paese, nel bel mezzo del giardino di un’abitazione. L'ospite inatteso si è presentato in via XXIV maggio e, dopo aver 'violato' la recinzione, ha iniziato la sua esplorazione del prato. Il padrone di casa deve aver strabuzzato gli occhi quando ha intercettato la sagoma dell'animale, presenza assai poco urbana che - oltretutto - difficilmente passa inosservata: infatti il tasso (per chi non ne avesse mai incontrato uno vis-à-vis) può raggiungere un metro di lunghezza (coda compresa) e un peso compreso fra i 10 e i 15 chili. 

L'ignaro alloggiatore del mustelide ha così provveduto a contattare Danio Milanesi, volontario di Castelverde appassionato di animali e guardia ecologica volontaria (Gev) che, con l'aiuto del consigliere comunale Nicola Tinelli, ha scelto di fare ricorso a una gabbia, di quelle solitamente utilizzate per la cattura delle nutrie. Sono servite molta pazienza e infinita cautela per evitare di spaventare ulteriormente l’animale e, infine, convincerlo a farsi acciuffare. Dopo la cattura, il tasso è stato trasportato nel bosco didattico che si trova nella zona dietro il cimitero di Marzalengo ed è stato liberato. Una zona ideale per il mustelide, perché area protetta: un vero e proprio polmone verde, in un terreno di proprietà comunale curata da un gruppo di volontari, diventato un rifugio per centinaia di animali.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400