Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

L'invasione dei parkinsonauti, in sella per la cura

I 25 biker hanno portato in città un messaggio di sensibilizzazione per promuovere la ricerca

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

23 Giugno 2021 - 06:15

CREMA - Sono arrivati in città, in sella alle loro mountain bike e al grido di «Chi siamo noi? I parkinsonauti!». Si tratta dei 25 partecipanti al raid ciclistico Torino-Venezia, organizzato dall’associazione di promozione sociale Parkinson & Sport, per portare un messaggio di sensibilizzazione sulla malattia e promuovere la ricerca e la cura. Si tratta di pazienti che hanno in comune la passione della bicicletta. Dopo i due giorni iniziali, che li hanno visti raggiungere Milano l’altra sera, ieri sono partiti dal capoluogo lombardo poco dopo l’ora di pranzo. Nonostante il caldo opprimente hanno rispettato la tabella di marcia, giungendo a Crema alle 18,15. Tra loro anche diverse donne, accolte con un abbraccio dal sindaco Stefania Bonaldi. In piazza Duomo gli organizzatori hanno allestito un rinfresco, grazie alla collaborazione della Pro loco e del presidente Vincenzo Cappelli. A fare gli onori di casa anche il vicesindaco e assessore al Welfare Michele Gennuso, neurologo di professione e responsabile dell’ambulatorio dell’ospedale Maggiore che si occupa proprio dei pazienti con Parkinson. Con lui i vertici dell’associazione La Tartaruga Onlus, da anni impegnata nell’assistenza e nell’aiuto ai malati e ai loro familiari.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400