Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IL RADUNO

A Malagnino invasione di Ferrari

Quarantacinque partecipanti provenienti da tutt'Italia e anche dalla Svizzare

Serena Ferpozzi

Email:

redazione@laprovinciacr.it

21 Giugno 2021 - 19:28

MALAGNINO - Quarantacinque partecipanti provenienti da tutta Italia e anche dalla Svizzera per il raduno organizzato dal Club Scuderia Ferrari di Piacenza e con il patrocinio del comune. Gianfranco Casadei (vice presidente del sodalizio) con la moglie Teresa hanno organizzato questo evento ufficiale riconosciuto dalla Ferrari e che è stato anche l’occasione per sfoggiare il nuovissimo logo della scuderia.

«Sono arrivate macchine da tutta Italia, è stato un raduno sicuramente davvero molto importante e senza precedenti. Ci siamo ritrovati a Malagnino verso le 11, nei pressi del bar il Chiosco, in fregio alla Postumia». Tutte le Ferrari sono state parcheggiate e sono state ammirate da residenti e passanti. Bolidi davvero unici che hanno dato mostra della loro bellezza e potenza. Presente anche il sindaco Donato Losito che ha dato il benvenuto ai ferraristi. Dopo un aperitivo offerto dagli organizzatori, la carovana verso le 12.20 ha acceso e fatto rombare i motori.

Si sono messe in fila e in maniera ordinata, scortati dal gruppo di protezione civile del paese (che ha anche provveduto a gestire la situazione di afflusso e deflusso dal paese), hanno sfilato per via Falcone e via Pertini e si sono diretti lungo la via Postumia, in città. Sono entrati poi nel quartiere Battaglione per poi arrivare a destinazione, ovvero presso la cascina Farisengo di Bonemerse dove si è tenuto un momento conviviale. Sport e cultura, ancora una volta sono state le parole d’ordine di questo raduno.

Tantissimi i modelli presenti tra cui esemplari davvero prestigiosi come la Ferrari Daytona di un cremonese (il cui valore sfiora il milione di euro) ovvero una vettura di alta collezione, realizzata artigianalmente con caratteristiche uniche che la rendono davvero molto ambita. A fianco di questo gioiellino storico da collezione anche gli ultimi modelli della Ferrari come la 488 Berlina, la 488 spider, la 488 berlina e la F8 Tributo e la California.

Tra i partecipanti al raduno anche Luciano Dordoni, presidente di Scuderia della Lombardia e i presidenti delle province limitrofe ovvero Piacenza, Parma e Mantova.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • edgardo.berticelli

    22 Giugno 2021 - 22:36

    Parcheggio delle auto di lusso su area verde ed alberata? Bravissimi e rispettosi. Da imitare. Quando portavo i calzoni corti, il solo calpestio di aiuole era seguito da rimprovero e, se non ascoltato, da uno scapaccione. Bei tempi.

    Report

    Rispondi