Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Puntindelfarobellavistasulmar
Burattini

Rassegna “Burattini d’estate”

Eventi & Appuntamenti

Email:

eventi@laprovinciacr.it

02 Agosto 2021 - 18:29

Puntindelfarobellavistasulmar

Mercoledì 11 agosto secondo appuntamento della rassegna “Burattini d’estate” presso il Museo della civiltà contadina Cambonino vecchio, organizzata da EmmeCi Ass. Cult. in collaborazione con il Comune di Cremona.

Alle ore 21.30 Silvia De Bastiani ci presenterà:

Puntindelfarobellavistasulmar
I racconti del dinosauro
di Gigio Brunello e Gyula Molnar

"Il mio paese si chiamava Puntino ma per dargli importanza, gli abitanti lo chiamavano Puntin del faro bella vista sul mar, tutto attaccato. Ma è rimasto pur sempre un puntino e i treni, tutti direttissimi, continuano a ignorarlo e tirano dritto. La mia scuola si chiamava Libro Cuore ed era l’ultima casa del paese di fianco al cimitero, giù verso il faro, era molto piccola, soprattutto se vista da lontano, ma qualsiasi cosa tu studiavi e imparavi ci stava dentro. Ci stava dentro tutto l’alfabeto, Ics compresa, tutte le addizioni, le sottrazioni e le tabelline, i numeri dall’uno al cento, tutti i fiumi, i mari e le isole, la montagna più alta del mondo, i pianeti del sistema solare, le stelle del firmamento, tutte le città, gli alberi, i fiori, gli animali mammiferi, onnivori, erbivori, vertebrati e invertebrati, fossili, conchiglie pesci balene delfini salmoni e ogni venerdì filetto di merluzzo puah! Quanta roba in dieci centimetri di lato per quattordici e mezzo d’altezza! Ma di alunni eravamo appena in tre: due maschi, Gildo e Ciccio Cobello, e una femmina, Lalla, cioè io.”

Così comincia Puntindelfarobellavistasulmar. È Lalla, diventata adulta, a raccontare fatti che risalgono alla sua infanzia. Nel paese di Puntino la scuola elementare ha solo tre bambini e se non arriveranno nuove adesioni entro breve tempo, dovrà chiudere. Lalla ha un’idea: iscriveranno alla scuola i loro compagni di giochi. Si dovrà fare una selezione con test d’ingresso a due Barbie, un robot, un tirannosauro, un pinguino di gomma, Pina la gallina di peluche e la statuina da collezione del gladiatore Massimo Spartacus.

Lo spettacolo, dedicato in particolar modo ai bambini della Scuola Primaria, vuole affrontare, attraverso metafore e situazioni iperboliche e poetiche, i temi di questa età, le paure, il disagio e le diversità ma soprattutto l’importanza della dimensione fantastica e giocosa nel percorso di crescita

Ingresso gratuito. Entrata con Green Pass o tampone.

Mascherina obbligatoria.

In caso di pioggia l'evento si terrà in Sala Rodi situata all'interno del Centro Culturale Città di Cremona - S. Maria della Pietà, Piazza Giovanni XXIII.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

Mediagallery